Torna alla pagina del sommario
Back to summary page
La struttura del Consorzio INCA
The structure of the INCA Consortium
Organizzazione
Organization
Struttura
Structure
Università Consorziate
Member Universities
Attività
Activities
Consiglio Direttivo
Directive Board
Giunta
Executive Board
Consiglio Scientifico
Scientific Board

Statuto e regolamenti
Charter and regulations
Statuto
Charter
Regolamento Organi
Bodies Regulation
Regolamento Strutture
Structures Regulation
Reg. Amministraz./Contabilità
Administration Regulation
Regolamento Laboratori
Laboratories Regulation
Regolamento Missioni
Missions Regulation
Regolamento Pagamenti
Payments Regulation
Regolamento Overheads
Overheads Regulation
Regolamento Patrocini
Sponsorships Regulation
Regolamento Spin-off
Spin-off Regulation

Gli organi di governo del Consorzio sono :

1) Il Presidente eletto dal Consiglio Direttivo, rimane in carica per 4 anni e può essere rieletto per un 4 anni di mandato supplementari, trascorsi i quali non può più essere rieletto. Egli è il presidente della Consiglio Direttivo, della Giunta e del Consiglio Scientifco. Emette gli atti prodotti da questi organismi di governo ed è il responsabile legale del Consorzio.

2) Il Consiglio Direttivo (CD) governa il Consorzio, rimane in carica per 4 anni. È formato da un rappresentante per ogni membro del Consorzio, nominato dal rispettivo capo di Dipartimento. IL CD nomina i membri di tutti gli altri organi. Decide in merito agli investimenti finanziari, al bilancio del Consorzio, alla politica di gestione. Inoltre approva l'ammissione di nuovi membri, e così via. Nella sua riunione di insediamento, il Consiglio Direttivo nomina il presidente e i membri della Giunta.

3) La Giunta che include il Presidente e 5 membri del Consiglio Direttivo. La composizione del Consiglio è proposto dal Presidente durante la prima riunione del Consiglio Direttivo. Il Consiglio rimane in carica per 4 anni e può essere rieletto per un mandato di 4 anni supplementari, dopo di che non può essere rieletto più. Ogni ex-presidente del Consorzio diventa membro onorario della Giunta. Essa scrive gli atti del Consiglio Direttivo, adotta provvedimenti emanati dal CD su sua delega, direttamente ed approva le misure urgenti del consiglio di direttiva. In quest'ultimo caso è necessaria una ratifica successiva da parte del CD.

4) Il Consiglio Scientifico (CS) è composto dal Presidente del Consorzio, che presiede il consiglio di amministrazione, e da sei esperti di fama scientifica. Almeno tre di loro devono essere nominati dal Consiglio Direttivo. Pertanto, i membri di unità di ricerca del Consorzio saranno selezionati sulla base della loro esperienza nella gestione di progetti rilevanti ai quali hanno partecipato per conto del Consorzio, negli ultimi cinque anni. Il CS rimane in carica per 4 anni e può essere rieletto per un altro mandato di 4 anni, dopo di che non può più essere rieletto. Tra i suoi membri viene nominato un coordinatore. Alcuni membri del CS possono essere esterni (fino al 30%) e provenire da organismi pubblici o privati, che collaborano alle attività del Consorzio. Il CS decide circa la politica scientifica del Consorzio. Progetta i piani di ricerca a lungo termine, tenendo in considerazione la politica nazionale e internazionale nel campo della chimica per l'ambiente.

The governing bodies of the Consortium are:

1) The President elected by the Directive Board, remains in charge for 4 years and he/she can be re-elected for an additional 4-year mandate after which he/she cannot be re-elected anymore. He is the chairman of the Directive and Scientific Boards and of the Executive Board. He/she also issues acts produced by these ruling bodies. He/she is the legal responsible of the Consortium.

2) The Directive Board governs the Consortium and stays in charge for 4 years. It is formed by one representative for each university member of the Consortium, named by the respective Head of the Department. This board names members of all other ruling bodies. It has decisional power for financial investments, balance of the Consortium, management politics, approves admittance of new members, and so on. In its first meeting, the Directive Board names the President and the Council.

3) The Executive Board (Giunta) lines up the President and 5 members of the Directive Board plus. The composition of the Council is proposed by the President during the first meeting of the Directive Board. The Council stays in charge for 4 years and it can be re-elected for an additional 4-year mandate after which it cannot be re-elected anymore. The Past-President of the Consortium becomes honorary member of the Council. The Council writes acts of the Directive Board, adopts measures issued by the Directive Board upon its delegation, and directly approves urgent measures of the Directive Board. In the last case, a following ratification by the Directive Board is necessary.

4) The Scientific Board is composed of the Consortium President, who chairs the Board, and of six renowned scientific experts. At least three of them must be named by the Directive Board. Thus, members of Research Units of the Consortium will be selected on the base of their experience in managing relevant projects, participated by the Consortium, in the last five years. The Scientific Board stays in charge for 4 years and it can be re-elected for another 4-year mandate after which it cannot be re-elected anymore. A Coordinator is named among its members. Some external members (up to 30%) may come from public or private organisations, which collaborate to the activities of the Consortium. The Scientific board decides about the scientific politics of the Consortium. It designs long-term research plans, considering national and international politics in the field of chemistry for the environment.

Consorzio Interuniversitario Nazionale "La Chimica per l'Ambiente"
Sede Legale Amministrativa: Via delle Industrie, 21/8- 30175 VENEZIA-MARGHERA (VE) - ITALY